LIBERAMENTE IMPARO

Lucia

12 Dicembre 2018

Nessun commento

Metodo Liberamente imparo e DSA

Il Metodo Liberamente imparo risolve la dislessia e gli altri disturbi specifici di apprendimento?

No, il funzionamento neurobiologico che dà origine ai DSA non può essere cambiato dall’azione didattica, ma essa può essere funzionale alla compensazione delle difficoltà che esso origina, nell’apprendimento dei simboli e nel loro uso in attività di letto-scrittura e calcolo.

Può cioè facilitare l’apprendimento garantendo l’acquisizione dei prerequisiti e sotto aree prerequisite necessarie, può utilizzare un metodo che veicoli l’apprendimento strumentale di base, attraverso le specifiche modalità cognitive visivo-non verbali; può inoltre, garantire l’utilizzo di scelte didattiche e metodologiche che tengano conto del reale funzionamento cerebrale nell’acquisizione di tali abilità che rendano facilitato e naturale l’apprendimento.

Infine, oltre allo specifico ruolo preventivo, il metodo garantisce un’azione precocissima di rilevamento delle difficoltà e una delineazione precisa della loro origine. Dà così inizio ad una precocissima azione di recupero sia in attività scolastiche che, in collaborazione con la famiglia, extra-scolastiche più prettamente riabilitative.

Ti piacerebbe utilizzare il mio Metodo?

Compra il mio libro, è acquistabile anche con il Bonus Cultura e con il Bonus Carta del docente